IACC: i 5 trend 2016 per i pacchetti meeting

maggio 2016

IACC: i 5 trend 2016 per i pacchetti meeting

IACC ha rilevato i principali trend in tema di pacchetti meeting. Le parole d’ordine sono: flessibilità, creatività e innovazione.

IACC (International Association of Conference Centres) ha condotto un’indagine presso i propri soci in 22 paesi chiedendo quali fossero le principali richieste da parte dei clienti in merito ai pacchetti meeting.
Da questa indagine sono emersi 5 trend principali, che guidano le attuali strategie commerciali dei centri congressi in termini di offerte all inclusive.

Ecco quali sono:

1. La flessibilità è un must

Il 95% delle strutture intervistate offre da più di 5 anni pacchetti meeting flessibili, le cui componenti variano in base alle esigenze specifiche del cliente. In particolare, si è affermata la tendenza a personalizzare le tariffe, seguendo la logica dell’offerta ad hoc.

2. Il pacchetto meeting collaborativo

Mentre due terzi dei pacchetti meeting sono stati ancora sviluppati da parte dei centri congressi, emerge il trend della collaborazione tra struttura e cliente nell’elaborazione dell’offerta su misura.

3. Creatività e innovazione

Il 65% dei centri congressi ha dichiarato che gli organizzatori richiedono sempre di più nuovi servizi all’interno dei pacchetti meeting, in aggiunta ai più tradizionali sala, food&beverage e attrezzature audio-visive.
Le richieste più frequenti sono: attività di teambuilding, visite culturali, coaching e assistenza.

4. Pacchetti personalizzati

Il 76% delle sedi inserisce prodotti e servizi fuori dagli schemi, personalizzati in base alla richiesta del cliente: team building indoor o all’aperto, configurazioni particolari della sala, team building a tema culinario..

5. Pacchetti meeting con budget per pax

Il 35% degli intervistati riporta che sempre più planners pongono il budget per pax come termine fondamentale nell’accordo di un meeting.

Sulla base di questi trend, sembra che la richiesta di pacchetti meeting flessibili, ideati con il cliente sulla base delle sue esigenze sia un fenomeno destinato a consolidarsi e a durare nel tempo.