Molti planner soffrono di depressione post meeting

dicembre 2017

Depressione post meeting per i meeting planner

Secondo una ricerca del magazine USA Meeting&Conventions, alla conclusione di un evento molti meeting planner soffrono una certa malinconia.

Pare che il mestiere di meeting planner predisponga, più di altri, alla sindrome che gli psicologi chiamano “depressione post-progetto”.

Una ricerca condotta dal magazine statunitense Meeting&Conventions su 124 planner professionali ha scoperto che il 57% di loro, a missione compiuta, soffre di disturbi emotivi, malinconia o crolli fisico-emotivi. In sintesi, di depressione. Solo il 15% si sente alla grande.
Tra i molti commenti, c’è chi ha detto: “è un po’ come avere i postumi di una sbornia, si fa fatica a tornare alla vita normale”.
depressione post meeting

Per saperne di più >>>