Convention Bureau Napoli nel piano strategico del turismo

marzo 2017

Napoli 2020 - Stati Generali Turismo

Presentazione del Piano Strategico del Turismo a Napoli per il prossimo triennio “Destinazione Napoli 2020”

Con la partecipazione del sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dall’assessore alla cultura e al turismo Nino Daniele si è svolta a Castel dell’Ovo l’assise pubblica per la presentazione del Piano Strategico del Turismo a Napoli per il prossimo triennio “Destinazione Napoli 2020”, a cui ha partecipato come importante player il Convention Bureau Napoli diretto da Giovanna Lucherini.
“Abbiamo portato i contenuti del MICE al centro del dibattito sul turismo nella città di Napoli e siamo stati gli unici interlocutori delle istituzioni sull’argomento”, così Giovanna Lucherini, direttore del Convention Bureau di Napoli, ha esternato la sua piena soddisfazione a margine della conferenza di presentazione del Piano Strategico sul Turismo di Napoli.

Sono intervenuti: Josep Ejarque, esperto di marketing turistico – Armando Brunini, AD di Gesac s.p.a. Aeroporto Internazionale di Napoli – Giancarlo Carriero, presidente di Unione Industriali sezione turismo – Antonio Izzo, presidente di Federalberghi Napoli – Noemi Frisoli, Marketing manager easyJet Italia – Valentina Della Corte, docente Università degli Studi di Napoli Federico II, Mariapina Trunfio, docente Università degli Studi di Napoli.

L’assise pubblica è la conclusione del percorso degli Stati Generali del Turismo napoletano, iniziati nell’agosto del 2016 per avviare uno studio approfondito della situazione e delineare una strategia di azione per qualificare la città e posizionarla tra le principali destinazioni turistiche europee.
Si è trattato di un percorso di studio, confronto e ascolto aperto a tutti gli attori del settore per delineare la migliore strategia per il turismo a Napoli, curarlo, valorizzarlo e incrementarlo, assicurando ai cittadini e ai visitatori la massima sostenibilità e la più adeguata qualità e quantità di servizi.

Da ottobre 2016 a gennaio 2017 sono stati insediati 6 tavoli tematici di ascolto e di confronto con gli operatori turistici napoletani (in tutto oltre 250 presenze) che hanno affrontato i seguenti temi:
– Prodotto turistico e mercati leisure
– Promozione e comunicazione turistica
– Accoglienza turistica
– Accessibilità e mobilità
– Prodotto turistico e mercati MICE
– Organizzazione e reti per la gestione e per il marketing di Napoli

Inoltre sono state condotte circa 50 interviste one to one ad altrettanti personaggi chiave del turismo napoletano, che hanno contribuito ad arricchire notevolmente il quadro.
L’obiettivo fondamentale emerso da queste riflessioni è stato di conferire alla città di Napoli lo status di destinazione turistica attrattiva e competitiva, proponendo la città come meta turistica a sé stante, in grado di attirare in modo autonomo flussi turistici. Sono stati fissati i seguenti obiettivi:
1. raggiungere entro il 2020 i due milioni di arrivi turistici;
2. migliorare l’attrattività e la competitività di Napoli come destinazione turistica;
3. posizionare Napoli come destinazione di turismo urbano a sé stante nel mercato internazionale;
4. incrementare la notorietà e la visibilità del brand Napoli e creare un’immagine positiva di Napoli come destinazione turistica;
5. distribuire regolarmente i flussi turistici nei diversi luoghi di attrazione turistica;
6. partecipare e coinvolgere tutte le aziende e tutti i settori collegati al turismo nel processo di crescita attraverso la collaborazione pubblico-privata.
Tutti i passaggi del percorso e i punti salienti del piano strategico sono disponibili sul sito istituzionale del comune di Napoli  e sul blog dedicato.

In relazione alla promozione di Napoli 202o come destinazione per eventi business, Giovanna Lucherini ha delineato le iniziative in corso del Convention Bureau Napoli: “Il nostro obiettivo è di attirare eventi e congressi anche nei mesi con meno affluenza turistica. Ne parleremo il 24 marzo pomeriggio durante BMT che è sicuramente la più importare fiera del meridione dedicata al turismo. Abbiamo organizzato un focus “Destination management: le leve per il decollo del MICE nell’area partenopea”  a cui parteciperanno tutti i più grandi attori del mondo congressuale cittadino, proprio per mostrare un volto unito con un solido scopo comune: rilanciare la città come efficiente sede per convegni e congressi”.

Convention Bureau Napoli (CBN) è un network di operatori privati che rappresentano l’eccellenza dell’industria congressuale partenopea. Nasce a novembre 2015 come rete di imprese per la promozione e la organizzazione di eventi, congressi e fiere nel territorio di Napoli. Direttore Giovanna Lucherini.

nella foto di copertina, da sinistra:
Giovanna Lucherini – direttore del Convention Bureau di Napoli
Josep Ejarque – Esperto di Destination Management, Autore del Piano Turistico
Armando Brunini – Presidente del Convention Bureau di Napoli
Chiara D’Andrea e Daesy Aprile dello staff Convention Bureau Napoli 

Vai alla scheda di