Alex Bellini parte per l’Isola che c’è (purtroppo)

dicembre 2018

Alex Bellini Great Pacific Garbage Patch

È  l’isola galleggiante di rifiuti di plastica nell’Oceano Pacifico, grande 3 volte la Francia.

La prossima avventura di Alex Bellini, il celebre esploratore (o avventuriero, come preferisce definirsi) sarà alla scoperta del Great Pacific Garbage Patch, la mostruosa isola galleggiante dell’Oceano Pacifico, composta da milioni di tonnellate di rifiuti di plastica e con una superficie di 1.500.000 kmq, circa tre volte quella della Francia.

Alex Bellini partirà navigando su uno dei 10 fiumi più inquinati del mondo, responsabili del 90% della plastica che galleggia sul mare, su una zattera autocostruita con materiali riciclati. Poi seguendo la corrente e il percorso di una simbolica bottiglia di plastica, raggiungerà il Great Pacific Garbage Patch, tra San Francisco e le isole Hawai, che è solo una delle 6 maggiori isole di plastica galleggianti negli oceani,  e che coprono una superficie vicino a quella del Canada.

Perché lo fai? è stato chiesto ad Alex. “Per smuovere le coscienze su un problema gravissimo che molti non conoscono, e perché gli uomini – che sono la causa del disastro – sono anche gli unici a poter fare qualcosa per risolverlo. Insomma, non esiste un Planet B, diamoci da fare”.

Esploratore, avventuriero, ma anche coach perchè quando non è impegnato nelle sue sfide in solitario, Alex Bellini mette la sua esperienza al servizio delle aziende come esperto di motivazione. E ha scritto per ItaliaConvention un articolo proprio sullo speaker motivazionaleVuoi leggerlo? Clicca qui >>>
Vuoi conoscere altre imprese di Alex Bellini? Guarda il suo profilo >>>

In questo video Alex Bellini racconta la sua nuova sfida a favore di un mondo più pulito