FAQ


Per saperne di più su Italia Convention.

1. Che cosa fa Italia Convention?
2. Quali sono i suoi scopi?
3. Perché utilizzare ItaliaConvention? In cosa è diverso dagli altri portali?
4. Che cosa sono i “dati caldi”?
5. Che cosa sono i “Punti di Forza”?
6. Che cosa è il “Caro Planner”?
7. Che cosa offre il magazine?
8. Chi sono gli autori degli articoli?
9. Se volessi scrivere un articolo, come faccio?
10. Come è composto il traffico di Italia Convention?
11. Come posso promuovere la mia azienda su ItaliaConvention?
12. Che cosa offre Italia Convention agli abbonati?
13. Quali aziende possono abbonarsi a Italia Convention?
14. Quali risultati concreti posso ottenere abbonandomi a Italia Convention?
15. Il contatto tra struttura e cliente è diretto o ci sono provvigioni?
16. Il mio albergo ha una piccola sala riunioni. Mi conviene abbonarmi a Italia Convention?

1. Che cosa fa Italia Convention?
Italia Convention pubblica notizie, informazioni e articoli di interesse per i professionisti del settore, una directory di sedi e società di servizi per gli eventi e promuove attivamente gli operatori della meeting industry italiana in Italia e all’Estero.

2. Quali sono i suoi scopi?
Verso planner e buyer: fornire informazioni utili, appropriate e approfondite su sedi e fornitori di servizi, una via facile per interpellarli e una relazione più calda fino da subito.
Verso location eventi e servizi congressuali: incoraggiare e facilitare le richieste di preventivi da parte degli organizzatori di eventi (meeting planner e buyer corporate), procurando così concrete opportunità di business.

3. Perché utilizzare Italia Convention? In cosa è diverso dagli altri portali?
ItaliaConvention è utile al planner o al corporate event manager in due modi:
– propone articoli di aggiornamento professionale sui temi di maggiore attualità scritti da professionisti e imprenditori che operano nel settore
– fornisce una directory di sedi italiane e di servizi operanti in Italia .
Inoltre ItaliaConvention è stato pensato per essere il portale più “planner friendly” del mercato. Non solo per la navigazione facile e intuitiva, ma anche perchè:
– ha una particolare attenzione per raccontare le “qualità” delle strutture e delle aziende di servizio (i cosiddetti “dati caldi”) che arricchiscono le informazioni tecniche (dati freddi);
– offre ai planner una ricerca speciale delle sedi per i “Punti di Forza” che permettono di individuare la sede anche sulla base di informazioni/ caratteristiche qualitative e di personalità e non solo per l’ubicazione e la capienza delle sale;
– pubblicando le foto delle  persone che saranno a contatto con il planner, offre la possibilità di una relazione più personale con sedi e servizi, consapevole che organizzare un meeting è prima di tutto un lavoro di una squadra e non solo una conta di sedie.

4. Che cosa sono i “dati caldi”?
Sono le informazioni qualitative, non esprimibili con numeri. Pur non essendo dimensioni esatte, sono molto significative e utili. Permettono agli organizzatori di eventi di farsi un’idea e di stabilire le diversità. Sono dati caldi – ad esempio – un’eccellenza/ caratteristica speciale della sede o della società di servizio, un commento ricevuto, la simpatia dello staff, e molto altro. La scheda di ItaliaConvention fa di tutto per valorizzare i “dati caldi” di sedi e servizi. I “Punti di Forza” forniscono dati caldi.

5. Che cosa sono i “Punti di Forza”?
I Punti di Forza sono un sistema di comunicazione esclusivo di ItaliaConvention, basato sulle eccellenze e sulle particolarità delle sedi congressuali e delle società di servizio per gli eventi.
I Punti di Forza delle società di servizio sono evidenziati in una sezione apposita e possono rappresentare caratteristiche uniche o particolari sia per i prodotti offerti che per la qualità unicità del servizio.
I Punti di Forza delle sedi arricchiscono la scheda della sede e sono anche chiavi di ricerca per estrarre le location con certe caratteristiche qualitative (dati caldi). I “Punti di Forza” delle sedi codificati da Italia Convention sono 28 e sono stati verificati con un panel di planner per scegliere quelli più significativi.
Un richiamo ai Punti di Forza è contenuto nella lettera “Caro Planner”.

6. Che cosa è il “Caro Planner”?
È una lettera aperta al planner firmata dal Direttore, dal proprietario della sede/ società di servizio o da chi è considerato rappresentativo dalla azienda, con lo scopo di personalizzare il rapporto. E’ una lettera informale e amichevole che riassume i motivi che possono portare alla scelta di quella sede/ azienda ed è un condensato dei suoi “dati caldi”.

7. Che cosa offre il magazine?

 

8. Chi sono gli autori degli articoli?
Gli autori degli articoli di ItaliaConvention sono professionisti e imprenditori del congressuale, esperti di settori attigui (marketing-comunicazione-formazione), docenti universitari.
Tutti gli autori possono essere contattati direttamente: in fondo ad ogni articolo si trova un link alla loro scheda personale e al loro indirizzo mail.
Alcuni articoli sono scritti dai partner di ItaliaConvention, altri pubblicati a cura della Redazione, prendono spunto da magazine o blog internazionali.

9. Se volessi scrivere un articolo, come faccio?
E’ semplice. Manda una mail alla redazione con i tuoi recapiti e sarai contattato. Se il tuo articolo verrà pubblicato resterà per sempre consultabile nell’archivio, e così la tua scheda personale. La scheda della tua Azienda (o la tua, se sei un free lance) sarà ospitata gratuitamente per un certo tempo.

10. Come è composto il traffico di ItaliaConvention?
I visitatori del sito e i lettori delle newsletter di ItaliaConvention sono per lo più professionisti che organizzano eventi associativi e aziendali, cene e meeting, matrimoni e party. E cioè: agenzie, PCO, free lance, planner corporate, provider ECM, wedding planner. E anche PR, incentive e team builder.
Arrivano al sito attraverso i motori di ricerca (come Google) o sono visitatori abituali raggiunti con azioni di email marketing e con l’attività sui social network.
Il portale è in italiano e in inglese.

11. Come posso promuovere la mia struttura (sede per eventi o fornitore di servizi) su ItaliaConvention?
ItaliaConvention propone tre diversi abbonamenti annuali che comprendono sempre la scheda descrittiva e più o meno servizi di promozione attiva.

12. Che cosa offre Italia Convention agli abbonati?
I servizi di Italia Convention a favore degli abbonati coprono 4 aree:
comunicazione: la scheda estesa di ItaliaConvention per le sedi e per i fornitori di servizi è la più dettagliata ed espressiva del mercato, con informazioni “calde e qualitative”, oltre a quelle tradizionali “fredde e quantitative”, sia ;
reperibilità e visibilità: il sistema di ricerca interna è innovativo e molti percorsi all’interno del sito portano alla scheda della location o dell’azienda di servizi massimizzando le probabilità che la scheda della location o del fornitore di servizi venga “pescata”;
promozione attiva: newsletter periodiche e tematiche, attività sui principali social network. Possibilità di DEM a planner selezionati.

13. Quali aziende possono abbonarsi a Italia Convention?
Tutti i tipi di sedi congressuali che offrono sale meeting (hotel, centri congressi, dimore storiche, strutture country, ristoranti, spazi unconventional) e 22 categorie di fornitori di servizi.

14. Quali risultati concreti posso ottenere abbonandomi a Italia Convention?
a) richieste di preventivo attraverso il form di richiesta
b) contatti conoscitivi e richieste dirette di preventivi anche senza l’utilizzo del form
c) visite al sito internet della sede o del fornitore di servizi
d) visibilità e awareness della azienda nel mercato di meeting, convention e dintorni
e) promozione, pubblicazione delle offerte speciali, iniziative di marketing, notizie
f) miglioramento dell’indicizzazione del tuo sito sui motori, specialmente Google.

15. Il contatto tra struttura e cliente è diretto o ci sono provvigioni?
Il contatto è diretto da subito tra la sede o il fornitore di servizi e il meeting planner, senza nessuna provvigione per noi.

16. Il mio albergo ha una piccola sala riunioni. Mi conviene abbonarmi a Italia Convention?
Pensiamo di sì, per tre motivi.
– una piccola sede può essere riservata totalmente per cui è spesso la soluzione ideale per un Board retreat.
– le ricerche dicono che i meeting o i convegni fino a 100 persone sono circa l’80% del totale (fonte: rapporto OICE).
– per le  strutture studiamo un abbonamento speciale.

Vuoi altre informazioni? Scrivici!