Gli effetti speciali live sono diventati imbattibili

Effetti speciali

E’ un mondo a parte, non ha niente a che vedere con gli effetti speciali di cinema, TV, videogiochi, ma non ha niente da invidiare. E’ la magia di stare “dentro” a un effetto speciale…

Il momento clou di una convention aziendale spesso coincide con la presentazione di una novità.
Questo “lancio” assume oggi un’importanza notevole perché può determinare il successo immediato dell’evento, oltre alla percezione della novità e all’interesse che questa riesce a suscitare nel pubblico. Tradizionalmente a questo momento gli organizzatori dedicano il massimo della creatività e dell’enfasi comunicazionale: dal rullo di tamburi di una volta agli effetti speciali sempre più sofisticati di oggi. E’ quello che in gergo si chiama il momento del “reveal”, della rivelazione, è anche il momento dello stupore, dell’ “ooooh” che corre in platea.
Ma la concorrenza nel “mercato dello stupore” oggi è sempre più serrata e allargata, tutti vogliono stupire, e dunque viene da chiedersi: “si può ancora suscitare stupore e meraviglia quando cinema, tv, pubblicità, videogiochi, clip musicali ci hanno fatto vedere di tutto e di più? non ci sarà una assuefazione al mirabolante? e gli effetti speciali live possono mai competere con quelli realizzati, con mezzi ingentissimi, per tutti questi media?”

Telefono

Fino a pochi anni fa i costi spaventosi di certe applicazioni rendevano di fatto il confronto impossibile, ma oggi non è più così.
Oggi gli effetti speciali live sono in grado, a costi abbordabili, di rendere straordinario un evento, e indimenticabile. E soprattutto hanno reso disponibile un repertorio tecnologico unico, esclusivo ed entusiasmante, capace di realizzare effetti che, proprio perché live, nessun Avatar né videogioco può pensare anche lontanamente di proporci. Emozioni uniche, vissute dal vivo. Live.
Le tecnologie più avanzate per realizzare effetti speciali dal vivo oggi sono:
– la proiezione laser, sui diversi supporti
– l’ologramma 3D
– la megaproiezione su superfici immense e le molte combinazioni delle tecniche e le loro applicazioni. Ecco alcuni esempi:

 

  • Laser. Il laser può proiettare su qualsiasi superficie, anche fuori dagli schermi tradizionali.
    Il suo tratto preciso, sottile e luminoso può riprodurre un disegno, un marchio o una scritta anche a distanze superiori di qualsiasi altro proiettore mantenendo sempre il fuoco anche su piani diversi.
    Con un po’ di fumo artificiale in un ambiente buio si possono creare magici effetti volumetrici tridimensionali, ad. es. coni, tunnel, piani e ventagli di luce, raggiere,eccetera.
    Quando vengono montati su una base musicale si ottiene un vero e proprio lasershow.
    Si possono proiettare loghi,scritte o disegni del prodotto su uno schermo di tulle invisibile che li farà apparire a mezz’aria, oppure su uno schermo d’acqua (una cascata sottilissima) che può essere trapassato da oggetti veri (es auto).

Oleogramma

Ologramma. L’ologramma è magia pura. Si tratta di una particolare proiezione tridimensionale che permette di “materializzare” l’immagine di un prodotto o una persona in un punto dello spazio.
L'”apparizione” può essere collocata all’interno di uno stand fieristico, oppure sul palcoscenico.
Questo effetto, veramente sorprendente e quasi incredibile, è un’illusione ottica che utilizza una “black box” o “teatrino”, cioè un’immagine video (fissa o in movimento) che viene parzialmente riflessa su particolari pannelli di cristallo o pellicole semispecchiate.
Si può anche raffigurare una persona non presente fisicamente nel luogo dell’evento e interloquire con essa.
L’ologramma può essere usato didascalicamente per rappresentare un oggetto di cui vogliamo evidenziare la forma oppure parti diffIcilmente visibili o non raggiungibili ad occhio nudo, ad es. l’interno di un motore, un organo del corpo umano o una nuova molecola.
E’ adattissimo per congressi scientifici.

Effetti live

Megaproiezione. Proiettori di potenze incredibili possono trasformare le pareti di una sala trasportando idealmente il pubblico in un’altra dimensione o in un luogo onirico, o semplicemente cambiare l’atmosfera con suggestioni ed emozioni legate al tema dell’evento o al racconto che stiamo facendo.
Durante una cena di gala possiamo portare il nostro pubblico a Venezia o a Las Vegas, con uno show di ballerine e tavoli da gioco con fiches virtuali, e far interagire la proiezione con scene dal vivo. Oppure proiettare sulla facciata di un hotel o di un palazzo storico, su una collina o una cascata o una pista da sci il prodotto aziendale, il logo dell’Azienda o più semplicemente il “mood” del nostro evento. Da restare senza fiato! Assistere a una di queste performance, anzi, esserne parte, è un’emozione fortissima e indimenticabile. Vedere la magia realizzata sul nostro marchioe con i nostri prodotti, nei nostri luoghi e solo per noi, regala ai partecipanti un orgoglio di appartenenza forse mai provato, un senso di forza e la consapevolezza che la nostra azienda e il nostro gruppo di lavoro sono veramente all’avanguardia. Non è poco.